Trento Rise, condannato ex dirigente Provincia

Al Tribunale di Trento si è conclusa con tre condanne, due patteggiamenti e un rinvio a giudizio l'udienza preliminare nell'ambito dei tre filoni dell'inchiesta sull'ex consorzio Trento Rise, già in liquidazione, che si occupava di ricerca in ambito scientifico e tecnologico. Con rito abbreviato l'ex dirigente generale della Provincia di Trento, Ivano Dalmonego, accusato di turbativa d'asta, è stato condannato ad un anno di reclusione, con pena sospesa, e 80 mila euro di risarcimento. Le altre due condanne riguardano Roberto Bona, dipendente di Informatica Trentina, e Andrea Grianti, ex dipendente di Trento Rise. Hanno patteggiato invece Massimo Bonacci, legale rappresentante in Trentino di Deloitte Consulting, e Patrick Oungre, dipendente della stessa Deloitte. Rinviato a giudizio infine l'ex presidente di Trento Rise, Fausto Giunchiglia. Il processo è previsto in giugno.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. A Campoluzzo gelo 'record' Sfiorati i -40
    Il Giornale di Vicenza
  2. Embraco: Calenda, fondo anti-delocalizzazioni per evitare fughe - InfoOggi.it
    Info Oggi
  3. Benko si aggiudica Elbtower Amburgo, grattacielo di 233m
    L'Adige
  4. Cosa sono Spazio e Tempo Il dialogo tra scienziati
    L'Adige
  5. Boom dei contratti a chiamata: +188,7% Interinali più dei tempo indeterminato Bene le assunzioni di giovani, +14,6%  
    L'Adige

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carzano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */